Tassi mutui, in Italia i più alti

Ricerca Adusbef: in Italia 1,9% in più rispetto alla media europea
Provate un po’ ad indovinare in quale paese dell’area Ue insistono i tassi dei mutui più alti? Purtroppo la risposta, già immaginata da molti, fa male , e parecchio. Ahinoi, è infatti l’Italia la nazione in cui investire nel mattone è più dispendioso: nel Belpaese gli indici sono alle stelle, nonostante l’Euribor sia crollato ed il costo del denaro, complice la crisi economica e finanziaria, sia stagnante da mesi e mesi.

Le due associazioni hanno chiesto al Governo di: “Istituire un fondo di garanzia per impedire che le famiglie che non riescono più ad onorare rate salatissime nonostante il tasso di riferimento Bce sia al minimo storico, possano perdere la casa“. Adusbef e Federconsumatori denunciano inoltre anche gli elevati costi di tenuta dei conti correnti: “295,66 euro contro una media di 114 euro dell’Europa a 27,a fronte di tassi di interessi stratosferici su mutui e prestiti“, il cui differenziale è raddoppiato, passando dallo 0,67% all’1,20 % sui mutui.

Duro il commento che conclude l’indagine: “Le virtuose banche italiane continuano a taglieggiare famiglie ed imprese“. Tutto ciò mentre il gabinetto Monti ha messo la “Crescita” tra le proprie parole d’ordine

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO