Tasse Covid, ecco a quanto ammonteranno gli aumenti

Le “tasse Covid” alleggeriranno e non di poco le tasche degli italiani. Sono tanti infatti i rincari previsti in seguito alla riapertura post lockdown e sono in tanti gli utenti che hanno già denunciate il pagamento di “incentivi Covid” applicate agli scontrini, soprattutto in particolari settori quali estetisti e parrucchieri. Sono soprattutto questi infatti gli ambiti in cui gli esercizi sono costretti ad incrementare le spese per mettersi in regola, con appositi kit composti di mascherine e prodotti usa e getta da fornire a ciascun cliente.

Tasse Covid, di quanto aumenterà la spesa degli italiani

Gli aumenti più evidenti hanno riguardato il prezzo della classica tazzina di caffè presa al bar e il prezzo di parrucchieri ed estetisti, che in molti casi hanno addirittura aggiunto una tassa Covid, variabile da 2 a 4 euro, per far fronte alle spese sostenute per fornire a ciascun cliente il kit usa e getta.

“In base ai costi medi nelle grandi città”, ha fatto sapere il Codacons, “il prezzo di un taglio passa da una media 20 a 25 euro (+25%), ma con punte che arrivano al +66%, dove secondo una segnalazione a Milano il taglio donna in un salone è passato da 15 a 25 euro”.

Il costo maggiorato è legato alle spese sostenute per igienizzare e sanificare costantemente i locali.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRottamazione auto, novità da luglio
Articolo successivoEcobonus, attenzione agli obblighi
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO