Sospensione bollo auto, ecco le regioni interessate

Molte regioni, per venire incontro alle difficoltà economiche generate dal Coronavirus, hanno deciso di prorogare la scadenza del bollo auto. Sono solo 11 però le regioni che hanno deciso di concedere tale allungamento dei tempi.

Le regioni interessate dalla sospensione al momento sono Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Campania, Toscana, Marche, Lazio, Umbria, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Calabria.  Solo la regione Sicilia ha invece deciso di optare per l’esenzione completa del bollo per le famiglie che rientrano nelle fasce reddituali più basse e che al momento sono in grave difficoltà economica.

Sospensione bollo auto, come funziona

La misura, ove prevista, riguarda i bolli auto in scadenza tra il mese di marzo e maggio. Per queste auto i termini sono stati portati al 30 giugno 2020. Si potrà quindi pagare con tre mesi di ritardo, per le scadenze di marzo, senza incorrere in alcuna sanzione. Ovviamente purchè si risieda in una delle 11 regioni italiane che hanno deciso di concedere tale proroga.

Per la regione Marche la data di scadenza del bollo, sempre per le scadenze che cadono tra marzo e maggio, sarà prorogata al 31 luglio.

Come dicevamo la proroga del bollo auto è di competenza regionale, pertanto non è stata prevista dal decreto Cura Italia, che si è invece occupato di estendere le scadenze relative alle revisioni e al rinnovo delle patenti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRistrutturazione gratis, si estende anche alle seconde case
Articolo successivoPagamenti contanti, non oltre 2000 euro
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO