Ryanair, Amazon, Lidl: le truffe della rete

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Continuano le truffe della rete e dopo poste ed Agenzia delle entrate, questa volta è toccato alle grandi aziende Ryanair, Amazon e Lidl fungere da specchietto per allodole. Molti utenti della rete hanno infatti segnalato in questi giorni la ricezione di mail, apparentemente da parte delle aziende sopracitate, con l’invito a partecipare a concorsi a premio.

Per fare un esempio, quelle della celebre compagnia di voli reciterebbe “Gentile cliente, vogliamo provare a recuperare la fiducia dei nostri passeggeri dopo i problemi e le cancellazioni di questi giorni. Per questo motivo stiamo mettendo in palio decine di voucher da 1000 euro per volare con noi. Ti contattiamo proprio per questo, il tuo indirizzo email è stato selezionato tra i finalisti per un buono Raynair da 1.000 euro”.

Vincite di buoni, attenzione alle truffe della rete

Banner Maggio 2017 300 x 250

Anche Amazon e Lidl non sono da meno. Nel caso di Amazon la nostra mail sarebbe stata scelta per la vincita di un ipotetico buono da 1000 euro da spendere sullo store, mentre Lidl regalerebbe buoni spesa del valore di 500 euro per festeggiare i suoi 25 anni. Ovviamente in ogni mail è indicato un link che indirizza alla pagina per accedere alla promozione, e che non ha alcun legame con i siti delle aziende sopra citate. Si tratta del solito fenomeno di phishing messo in atto per carpire dati sensibili.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMutuo, attenzione a quello che si firma
Articolo successivoMonetine, Centy le converte in denaro virtuale
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO