Ryanair, il 10 febbraio si sciopera

Continuano i disagi per la compagnia aerea Ryanair che, dopo l’ennesimo accordo saltato con i sindacati, vedrà i propri operai scendere in piazza il prossimo 10 febbraio.

A quanto pare, lo sciopero è stato indetto da parte di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti per i mancati provvedimenti presi da parte dell’azienda. Secondo i sindacati Ryanair continuerebbe a lasciare dichiarazioni mediatiche d’effetto senza però mettere in atto ciò che dice. I sindacati hanno infatti affermato che “un confronto serio sui temi del contratto collettivo di lavoro e delle tutele sociali di tutto il personale”

Sciopero Ryanair, sindacati richiedono confronto

I sindacati vogliono un confronto quanto prima per discutere circa il problema dei “salari e tutele di tutto il personale e non solo per una parte di questi”. Inoltre i sindacati non ritengono accettabile “che sia l’azienda a scegliersi gli interlocutori sindacali, in totale spregio ai più elementari principi di rappresentatività e di libera scelta dei lavoratori sanciti dal nostro ordinamento”.

Tutti questi movimenti sindacali e la decisione di ignorarli presa dalla compagnia non può fare altro che danneggiarla. Lo dimostra il fatto che proprio nei giorni scorsi è stata diffusa la notizia che Lufthansa è diventata la prima compagnia aerea d’Europa.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCartella Equitalia, quando è lecito non pagarla
Articolo successivoUe, in arrivo la tassa sulla plastica
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO