Rottamazione Equitalia, arriva la fase 2

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

La rottamazione Equitalia entra nel vivo e giunge alla seconda fase dell’iter per coloro che hanno scelto di aderire alla definizione agevolata. Coloro infatti che hanno deciso di mettersi in regola con i pagamenti delle cartelle esattoriali, scegliendo di aderire alla definizione agevolata, a breve potrebbero ricevere la tanto attesa risposta da parte di Equitalia.

In particolare entro ieri 15 giugno tutti i contribuenti avrebbero ormai dovuto ricevere il conto da parte di Equitalia, per sapere perfettamente quanto pagare e soprattutto entro quali termini.

Le comunicazioni sono state inoltrate a mezzo raccomandata o, a coloro che al momento della presentazione delle domande avevano comunicato il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, a mezzo pec.

Rottamazione Equitalia, cosa contengono le risposte

Nelle comunicazioni inoltrate da Equitalia compare innanzitutto l’accettazione o meno della domanda di richiesta all’adesione al regime agevolato. Nel caso in cui la domanda sia stata accolta, è presente anche un riepilogo di tutte le scadenze con le somme dovute. Sono altresì allegati i bollettini per il pagamento delle eventuali rate, che vanno da 1 ad un massimo di 5, e il modulo per la richiesta di addebito in conto.

A partire da oggi sul portale dell’Agenzia delle entrate sarà possibile consultare la risposta Equitalia, per consentire anche a coloro che per qualsiasi motivo non abbiano ricevuto la risposta di conoscere l’esito.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAutogrill ti regala il caffè
Articolo successivoBonus ristrutturazioni, rientrano anche coloro che non hanno reddito
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO