Risparmio energetico, gli aggiornamenti del 2014

case_prefabbricate_risparmio_energeticoSono trascorsi solo pochi giorni dall’approvazione della discutissima Legge di Stabilità e l’agenzia delle entrate ha deciso di pubblicare una guida che illustra tutte le modifiche e le proroghe disposte per il nuovo anno, relative ai lavori di ristrutturazione finalizzati a massimizzare il risparmio energetico.

In particolare, stando a quanto si legge nella guida pubblicata sul sito dell’ Agenzia delle entrate, la detrazione fiscale prevista per coloro che decidono di effettuare degli interventi di riqualificazione energetica degli edifici è stata prorogata fino al 31 dicembre di questo anno. Coloro che decideranno di intervenire sulle proprie abitazioni per ottenere un maggiore risparmio energetico potranno usufruire del rimborso delle spese, qualora queste siano state sostenute nell’intervallo di tempo compreso tra il 6 giugno 2013 e il 31 dicembre 2014, in misura pari al 65%.

La detrazione scenderà invece al 50% per tutti i lavori di riqualificazione energetica che saranno effettuati nel corso del 2015.

Le stesse percentuali saranno applicate anche per i lavori che riguardano le parti comuni condominiali, sebbene le detrazioni del 65% saranno mantenute fino al 30 giugno 2015, mentre quelle del 50% saranno applicate dal 1° luglio 2015 al 30 giugno 2016.

Il file pdf completo di tutti i dettagli, intitolato Guide fiscali – “Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico , può essere scaricato direttamente dal sito dell’agenzia delle entrate ed essere consultato per ulteriori dettagli inerenti le agevolazioni previste per favorire il Risparmio energetico.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO