Ripresa dei consumi secondo Coop

133011597-b473a8eb-2dd1-4fc1-84bd-c2b3d86eed8dIl  2015 ci regalerà una ripresa dei consumi, questo almeno è quanto emerge dall’ultima indagine Coop. Ad avere la meglio saranno i beni durevoli, in particolare gli elettrodomestici, per i quali si prevede una crescita 1,2%, ma anche per il settore automobilistico è previsto un incremento dei consumi pari allo +2,5%.

Il calo dell’inflazione e del prezzo dei petrolio danno più potere d’acquisto e questo porterà ad un lieve miglioramento anche nel settore immobiliare.

i dati sul 2015 emersi dal “Rapporto Consumi e distribuzione” di Coop dimostrano che la flebile tendenza al rialzo mostrata già nel corso del 2014 si dovrà sicuramente rafforzare nel corso dell’anno in corso. Tuttavia secondo il rapporto Coop, la variazione positiva del Pil (+0,5%), spinta anche dalle esportazioni, risulta ancora frenata dal contributo pressoché nullo degli investimenti e dalla spesa pubblica tuttora in contrazione.

Le speranze sono però ben nutrite dall’incremento di reddito delle famiglie italiane. Sicuramente molto hanno fatto anche la riduzione del prezzo del petrolio e dell’inflazione registrata nel corso dell’ultimo periodo.

Le conclusioni con cui si chiude il rapporto coop sono niente affatto positive “L’Italia è un paese vecchio e immobile, che potrà tornare a guardare con fiducia al futuro solo quando i redditi e la ricchezza smetteranno di essere ostaggio di quanti non trovano motivo di spenderli e potranno invece essere utili ai progetti di vita delle nuove generazioni, fin qui frustrate da questa lunghissima recessione”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO