Prezzo carburante, rialzi imminenti

rincari carburanti

Il prezzo carburante è destinato a salire. I rincari sembrano ormai essere imminenti. E questa volta si vocifera che saranno nettamente superiori rispetto a quelli registrati nei mesi scorsi. Alla luce del rialzo delle quotazioni dei prezzi petroliferi, il prezzo carburante dovrebbe crescere fino a 0,5 centesimi a litro. Per benzina e diesel alcuni rumors parlano di incrementi fino a ben 0,8 centesimi. Intanto, il presidente Figisc – Confcommercio, Bruno Bearzi sostiene assolutamente possibile l’imminente rincaro annunciato. Egli ha infatti commentato affermando ci sono ad oggi plausibili presupposti per una aspettativa di prezzi tendenzialmente in rialzo per i prossimi 4 giorni con scostamenti entro 0,5/0,8 cent/litro in più”.

Prezzo carburanti, risalita inevitabile

Intanto il monitoraggio dei prezzi carburante evidenzia come, ancora oggi, le accise abbiano un peso fortemente rilevante sul prezzo finale. Rappresentano infatti oltre il 60% del prezzo finale della benzina, poco meno per il gasolio. Nonostante le tante promesse di cercare di eliminare le accise storiche, divenute ormai inutili, nulla di fatto si è raggiunto.

Intanto, Il prezzo medio praticato del diesel è a 1,426 euro/litro, mentre per quanto concerne la benzina in modalità self il prezzo medio è pari a 1,493 euro/litro. Per la benzina al servito si sale invece al di sopra delle 1,6 euro al litro

CONDIVIDI
Articolo precedenteRiscaldamento, a scuola di risparmio
Articolo successivoCongedo parentale, arriva il modulo scaricabile
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO