Poste italiane, ricerca portalettere e non solo

Poste italiane è alla ricerca di personale per poter ampliare il proprio organico. Tra le posizioni aperte spiccano quelle come portalettere, ma anche come consulenti e posizioni riservate a giovani laureati.

Come sempre le posizioni aperte sono consultabili sul sito delle poste dedicato al reclutamento personale. Poste intende assumere, entro fine anno, ben 1580 nuove unità lavorative. 

Poste italiane, posizioni aperte

Il gruppo poste offre interessanti opportunità di stage a giovani neolaureati da inserire in percorsi di formazione e lavoro in area ‘Data Science’.

Si ricercano  laureati in Ingegneria, Economia, Statistica, Fisica, Matematica o Informatica da non più di un anno con una votazione minima di 105 / 110 da inserire in stage della durata di 6 mesi.

Fino a domani venerdì 20 luglio sono inoltre aperte le candidature anche come consulenti. In questo caso però i requisiti richiesti sono più selettivi. Si richiede infatti esperienza minima di 2 anni nel ruolo, meglio se maturata nel settore bancario in ambito commerciale e / o in attività di consulenza e vendita in materia di investimenti; conoscenza dei mercati e degli strumenti finanziari, e dei prodotti / servizi finanziari e assicurativi; conoscenze e competenze in linea con quanto previsto dalle norme per l’erogazione della consulenza in materia di investimenti (Mifid II); orientamento al cliente e agli obiettivi.

Aperte posizioni anche come portalettere rivolte a diplomati con votazione di almeno 70/100 o laurea anche triennale con voto minimo di 102/110.

CONDIVIDI
Articolo precedenteVoucher agricoltura e turismo, Di Maio approva
Articolo successivoMovimenti bancari, segnalati oltre 10 mila euro
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO