Piano casa, novità per il mutuo sociale

OvjLl4TyLfn4tjnNf4nA=--piano_casaIl mutuo sociale,  introdotto con una battaglia storica de La Destra nella scorsa legislatura, subisce qualche sostanziale cambiamento con l’approvazione del nuovo Piano Casa approvato dalla regione Lazio.

Lo scopo è quello di  renderlo effettivamente fruibile alle famiglie più bisognose, con la certezza che i tempi e le procedure amministrative ne renderanno più facile e veloce l’applicazione, anche da un punto di vista burocratico.

Il mutuo sociale è un particolare tipo di finanziamento dedicato a coloro che vivono in affitto e che dispongono di un reddito basso, per consentire anche a loro di coronare il sogno della maggior parte degli italiani diventando proprietari della propria abitazione.

Il mutuo sociale prevede anche dei fondi da destinare all’edilizia per la realizzazione di nuove dimore destinate a tale scopo.

L’unica restrizione è la richiesta di residenza nella regione Lazio per un periodo pari ad almeno i 10 anni antecedenti la richiesta della domanda.

Entro il 31 marzo del 2015 la Giunta regionale dovrà provvedere a definire modalità e criteri di attuazione del mutuo sociale.

Si avvierà così una collaborazione stretta tra gli enti erogatori del credito e la regione al fine di favorire le famiglie impossibilitate nell’acquisto della casa dei propri sogni e rilanciare anche il settore dell’edilizia, particolarmente provato dalla crisi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO