Pensioni d’oro, stilata la top ten

pensioni-doroE’ stata resa pubblica la top ten dei pensionati veneti più pagati d’Italia, con nomi e cifre ben in evidenza.

La medaglia d’oro va a Franco Frigo che percepisce la somma record di 4.752 euro netti al mese, battendo Gianfranco Cremonese che riceve 4.116 euro, seguito a debita distanza da Giancarlo Galan che si aggiudica ben 3.749 euro al mese al netto delle trattenute. Molto dopo troviamo invece Giampietro Marchese, altro nome in vista nell’inchiesta sulle tangenti per il Mose, che guadagna “solo” 2.849 euro mensili netti.

Ma loro sono solo una piccolissima parte di una classifica che conta ben 181 ex consiglieri regionali che dopo aver trascorso una parte, piccola o grande che sia stata, della loro vita a Palazzo Ferro Fini, vengono ora ristorati delle fatiche in laguna.

Bisogna tener presente inoltre anche degli assegni di reversibilità che vengono attribuiti a ben 45 coniugi di altrettanti ex consiglieri ormai defunti. Basti pensare alla vedova di Angelo Tomelleri che dal lontano 1985 riceve un assegno mensile di reversibilità pari a 2.277 euro.

Lo scorso venerdì, per fermo volere del presidente del consiglio Valdo Ruffato, nella sezione trasparenza del sito istituzionale sono stati pubblicati  tutti i nomi e le relative cifre erogate nel corso del 2013. Tutti i curiosi sono liberi di scorrere la lista dettagliata.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO