Pace fiscale, scadenze e moduli

La scorsa settimana l’agenzia delle entrate ha reso disponibile sul proprio sito i modelli da compilare per poter aderire alla pace fiscale. Chiaramente i modelli sono stati accompagnati anche da esaustive spiegazioni in merito alle modalità di compilazione.

La domanda può essere presentata da coloro che intendono definire le controversie attribuite alla giurisdizione tributaria ed aventi ad oggetto atti impositivi. Questi possono essere pendenti in ogni stato e grado del giudizio, quindi compresi anche Cassazione e rinvio.

Pace fiscale, come è fatto il modello

Il modello da compilare si compone di più parti. Esso contiene un frontespizio relativo all’informativa sui dati personali. A seguito troviamo una sezione inerente i dati identificativi del soggetto, la controversia tributaria in oggetto, l’atto impugnativo. Infine si dovranno inserire i riferimenti relativi a importo dovuto e modalità di pagamento.

La domanda può essere presentata in autonomia dal soggetto che intende aderirvi mediante compilazione online attraverso i servizi telematici messi a disposizione dal sito dell’Agenzia delle entrate. In alternativa ci si può rivolgere a personale specializzato, quali commercialisti, Caf o esperti contabili. Infine è possibile anche depositare la domanda direttamente ad un centro territoriale dell’Agenzia delle entrate. Qualora si scelga quest’ultima modalità sarà fornito un numero di protocollo all’atto di consegna del documento.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato immobiliare, vola in alcune città
Articolo successivoTaglio assegni d’oro, rinviato a data da destinarsi
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO