Opzione donna social, quali novità

Orietta Armiliato, cofondatrice del Comitato Opzione Donna Social, è tornata ad esprimersi sulle novità inerenti le possibilità pensionistiche per le donne lavoratrici.

Purtroppo però la Armillato ha dovuto ammettere che le tempistiche rischiano di rivelarsi più lunghe del previsto, cercando però di giustificare la sua affermazione con il fatto che si tratta di creare un progetto dal nulla e non di mandare avanti, come molti altri, semplicemente idee già da tempo avviate.

La Armillato parla della necessità di creare ” qualche cosa di concreto che possa soddisfare le esigenze delle donne che hanno necessità di raggiungere anticipatamente la quiescenza, specie dopo la conclusione della Legge sperimentale cd. Opzione Donna.”

Pensione anticipata e opzione donna

Purtroppo sono molteplici le motivazioni che potrebbero spingere una donna a cercare una pensionabilità anticipata. Oltre infatti all’impossibilità fisica di continuare a sostenere un lavoro pesante con il progredire dell’età, molto spesso non si riescono neanche a conciliare gli impegni domestici come ad esempio la cura dei genitori anziani, magari disabili, che per carenze reddituali, non riescono a far fronte alle spese necessarie per pagare un eventuale aiuto esterno.

Inoltre non va sottovalutato neanche il nutrito numero di donne disoccupate e senza alcun reddito che non riescono a re-impiegarsi.

Orietta Armillato termina con un avvertimento con cui chiarisce che “siamo pronte a presentare una diffida collettiva al Ministero del Lavoro per l’iniquità della norma sancita con la Legge di Bilancio 2017. Tale iniziativa potrà probabilmente essere estesa sia alle donne che desiderino optare sia agli esodati rimasti esclusi. A breve conosceremo il risultato dello studio sul tema che abbiamo commissionato al nostro legale per intraprendere questa via.”

CONDIVIDI
Articolo precedenteLavoro, si può licenziare per profitto
Articolo successivoVoucher, che fine faranno?
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO