Mutui con tasso abbattuto del 2%

mutui_perc_240Mutui con tasso abbattuto del 2%, ecco la nuova trovata della regione Lombardia per aiutare le giovani coppie, le gestanti sole, i genitori soli con uno o più figli minori a carico e le famiglie con almeno tre figli nell’acquisto dell’abitazione principale.

Tramite un contributo economico la regione punta a garantire dei tassi contenuti per i primi cinque anni dalla sottoscrizione del finanziamento. Il Protocollo d’Intesa  è stato sottoscritto dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, e dall’assessore alla Casa, Housing sociale e Pari opportunità, Paola Bulbarelli, con il presidente della Commissione regionale dell’Associazione bancaria italiana (Abi), Franco Ceruti.

Tutti si sono detti entusiasti di questa nuova opportunità offerta ai giovani e si dicono favorevoli alla diffusione del protocollo adottato affinchè anche le altre regioni italiane possano seguire l’esempio lombardo mettendo a punto efficaci soluzioni per agevolare le fasce più deboli e per risollevare un mercato fortemente provato dalla crisi economica, come quello immobiliare.

Si tratta inoltre di un sostegno importante per chi decide di acquistare la propria prima casa grazie ad uno stanziamento di fondi pari a 7.361.286 euro, di cui 3.611.286 euro sono riservati alle giovani coppie.

Inoltre, ad esaurimento dei fondi loro destinati, le  giovani coppie potranno accedere anche alle risorse ancora disponibili sul fondo insieme alle altre categorie di famiglie individuate.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO