Mutui a tasso variabile con cap: la proposta di Credem

Mutuo a tasso variabile protetto” di Credem è un mutuo a tasso variabile con cap, per l’ acquisto della casa o per la ristrutturazione, che offre la possibilità di sfruttare gli attuali livelli degli indici europei di riferimento, ancora molto bassi e che tali rimarranno ancora per qualche anno almeno, avendo la garanzia che con il tetto massimo agli interessi il capitale da rimborsare, e quindi l’ importo della rata, non andrà mai oltre una certa cifra, anche in caso di crisi finanziarie come quella degli scorsi.

Mutuo a tasso variabile protetto” proposto da Credem, le principali caratteristiche:

  • tasso variabile, parametrato all’ Euribor 3 mesi, più spread annuo massimo del 2,50%
  • il tetto massimo applicabile agli interessi -al valore dell’ Euribor- è 5,40%; compreso di spread, il tasso globale non può superare il 6, 15%
  • la durata massima del rimborso del mutuo è fissabile in 30 anni per se la finalità è l’ acquisto o la ristrutturazione di unità abitative, per altre finalità è fissabile in 20 anni
  • rata a cadenza mensile; rimborsabile pagando alla cassa della banca o con addebito in conto corrente
  • eroga fino l’ 80% del valore dell’ immobile ipotecato, secondo la perizia
  • l’ istruttoria costa lo 0,50% della cifra finanziata, le spese di gestione annuali sono 39 euro

Credem offre di assicurare a condizioni privilegiate il mutuo,le persone, l’ immobile, con una polizza assicurativa Credemassicurazioni.

Per fissare un colloquio con un funzionario ad una filiale a voi comoda, andate sul sito di Credem; per visionare altri mutui con cap presentati qui su MutuoNews: “Mutuo Rubino Banca Sella”, “Mutuo con cap 10-20 Unicredit“,  “Mutuo Buosenso Carige“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO