Modello 770, proroga al 30 settembre?

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Il modello 770 potrebbe subire una proroga al prossimo 30 settembre. Ormai sembra essere una cosa quasi certa dal momento che mancherebbe veramente poco a raggiungere un accordo tra l’agenzia delle entrate e professionisti fiscali, Commercialisti e Ragionieri, per la presentazione del Modello 770 del 2017.

Entrambe le parti sembrano infatti essere concordi nel prorogare il termine ultimo di presentazione dei modelli al prossimo 30 settembre.

Il 31 luglio infatti, data scelta in un primo momento come termine per la presentazione del modello in questione, sarebbe già troppo fitto di scadenze e molti professionisti rischierebbero di trovarsi impossibilitati nel riuscire a rispettarle tutte e a soddisfare le richieste da parte di tutti i clienti.

Modello 770, occorre salvaguardare la pax fiscale

Il modello 770 viene utilizzato dai datori di lavoro, come sostituti d’imposta, per comunicare al Fisco le ritenute operate nell’anno precedente, ma anche i versamenti, le eventuali compensazioni operate insieme agli altri dati, sia di natura contributiva che assicurativa, richiesti.

La decisione di concedere la proroga è doverosa per poter salvaguardare la pax fiscale, ovvero la sospensione dell’inoltro della documentazione al fisco che riguarda il periodo compreso tra il 1 agosto ed il 4 settembre.

Ovviamente ancora non è arrivata nessuna conferma ufficiale al posticipo dei termini al 30 settembre, ma con molta probabilità arriverà nelle prossime ore.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBonus nido, come richiederlo
Articolo successivoEtà pensionabile a 70 anni, meccanismo inaccettabile e irragionevole
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO