Modello 730 eredi, cosa cambia

spese 730

Il modello 730 eredi si rinnova. Vediamo quali sono gli aspetti che cambiano con la nuova normativa.

Per il 2020 è prevista infatti una corsia preferenziale per gli eredi che si apprestino a ricevere rimborsi relativi a soggetti deceduti nel corso dell’anno appena conclusosi.

In particolare non sarà più necessario presentare il modello Redditi PF ma basterà il modello 730 per ottenere l’eventuale rimborso fiscale.

Modello 730 eredi, ecco le novità

La novità introdotta a partire da quest’anno riguarda gli eredi di persone decedute nel 2019 o comunque decedute entro il 23 luglio 2020, ossia in concomitanza con la scadenza per la presentazione del modello 730 semplificato.

Chiaramente la presentazione del modello 730 può essere fatta se il deceduto aveva già i requisiti per poter presentare la propria dichiarazione dei redditi seguendo questa via. Per gli eredi resta conveniente presentare il modello 730 qualora si abbia diritto ad un credito.

Con il modello 730 si accorciano infatti i tempi entro cui ricevere il credito. Per il 2020 i crediti saranno erogati entro il mese di gennaio 2021. I tempi invece si allungano notevolmente scegliendo il modello redditi PF.

Per chi invece è in debito, conviene usare il modello 730 solo se il decesso è successivo al 28 febbraio 2020. In tal modo si ha la possibilità di pagare quanto dovuto entro dicembre, al contrario di chi utilizza il modello redditi PF che invece devono versare quanto dovuto entro giugno.

Il sito di riferimento dell’Agenzia delle Entrate è questo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteChiavette token, l’addio rende le banche più sicure
Articolo successivoBollo auto, stangata noleggi a lungo termine
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO