Manovra 2019, ecco alcune indiscrezioni

Arrivano nuove indiscrezioni su alcuni possibili contenuti della manovra 2019. Alla luce dell’ultimo vertice tenutosi alla fine della scorsa settimana e che ha coinvolto Giuseppe Conte, Matteo Salvini, Luigi Di Maio, il ministro dell’economia Giovanni Tria e il sottosegretario Giancarlo Giorgetti arrivano le prime indiscrezioni relative ai contenuti della futura manovra fiscale.

Le coperture necessarie per rendere reale la prossima legge di bilancio si aggirano sui 25 miliardi di euro. Ma quali saranno i contenuti?

Manovra 2019, mini flat tax e reddito inclusione

La nuova manovra introdurrà, già a partire dal 2019, una mini flat tax indirizzata a partite iva e piccole imprese. A loro saranno destinate 3 differenti aliquote: 5% per start up; 15% per professionisti con fatturato fino a 65 mila euro e 20% per redditi fino a 100 mila euro. Sarà inoltre applicata l’aliquota inferiore per under 35 e over 55. Gli effetti però saranno avvertibili solo dal 2020 con una piccola anticipazione legata alla rimodulazione di alcuni scaglioni irpef.

Abbandonata l’idea della pace fiscale, non sembra fattibile il condono dei debiti arretrati col fisco. Alcune agevolazioni potrebbero essere riservata solo a piccoli debitori con arretrati inferiori a 100 mila euro.

Anche il reddito di cittadinanza, una delle grandi attese della manovra, vedrà due fasi. Nella prima fase saranno potenziati i centri per l’impiego. Nella seconda fase ci si dedicherà a recuperare le risorse che permettano di elargire un reddito mensile di 780 euro alle famiglie che si trovano in condizione di povertà assoluta. La seconda fase probabilmente partirà tra 2020 e 2021.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBollette, data spedizione obbligatoria
Articolo successivoMalattia, ecco quanto costa all’Inps
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO