Mamme disoccupate, non si perde il congedo maternità

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Anche le mamme disoccupate potranno usufruire del concedo maternità. A patto però che le lavoratrici rispecchino particolari requisiti.

La misura punta ad agevolare quelle donne che, una volta scoperto di essere incinte, decidono di ritirarsi dal lavoro volontariamente, per tutelare la propria salute. Lo stato di disoccupazione o sospensione non porta infatti automaticamente alla perdita del concedo. Ricordiamo che il diritto al congedo di maternità è l’indennità sostitutiva riconosciuta dall’Inps nei 5 mesi in cui la lavoratrice è obbligata ad assentarsi dal lavoro.

Congedo maternità, quando si ha diritto

Per poter usufruire del congedo previsto occorre non aver interrotto il proprio contratto di lavoro oltre 60 giorni prima dell’inizio del congedo. Se sono trascorsi oltre 60 giorni se ne ha diritto solo se la donna sta però percependo la Naspi, che in tal caso sarà chiaramente sospesa.

Infatti, se la dimissione è avvenuta in seguito alla notizia della gravidanza ed è questa la causa scatenante, si può richiedere la dimissione per giusta causa e percepire comunque la Naspi.

Se, invece, il congedo ha inizio dopo questa data e non è stata riconosciuta la Naspi, allora l’indennità di maternità spetta solo se questo periodo è inferiore ai 180 giorni e negli ultimi 2 anni ci siano almeno 26 contributi settimanali versati.

In tutti i casi l’indennità riconosciuta è pari all’80% dell’ultima retribuzione.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDecreto dignità, in cosa consiste
Articolo successivoRedditometro e spesometro, novità
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO