Lavoro, si ricercano esperti in discipline tecniche

Le discipline tecniche, spesso snobbate dagli studenti al momento della scelta dell’istituto superiore, potrebbero rappresentare l’arma vincente per riuscire a trovare una propria collocazione nel mondo del lavoro.

Sono in costante crescita infatti le aziende che ricercano proprio figure che abbiano come requisito fondamentale il possesso del diploma o della laurea in discipline tecniche.

Discipline tecniche, scelta vincente

Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù SpA, prova a fornire una panoramica di quello che il mondo del lavoro italiano offre attualmente. Egli evidenzia che  “Gli imprenditori del settore metalmeccanico e manufatturiero sono letteralmente a caccia di neo diplomati e neo laureati in discipline tecniche, meccaniche, informatiche ed elettroniche. L’evoluzione del mondo del lavoro procede ad un ritmo senza precedenti e soprattutto negli ultimi anni si sta verificando un inarrestabile processo di polarizzazione: territori con un grande eccesso di candidati e territori con una grande carenza di candidati. In particolare, Il mercato di Bologna è ormai saturo e le iscrizioni alle scuole tecniche sono in diminuzione.“

Avere delle competenze tecniche adeguate risulta dunque indispensabile, anche considerando il grave gap esistente tra domanda e offerta di lavoro. I primi a trovare una collocazione saranno sicuramente coloro che hanno già le competenze per poter essere inseriti nel mondo del lavoro.

CONDIVIDI
Articolo precedenteReddito di cittadinanza, cosa fare se non accettano il pos
Articolo successivoRottamazione tasse locali, senza pagare sanzioni
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO