Istat, dati positivi per il lavoro

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Istat ha confermato ancora una volta i segnali di ripresa che si erano già preannunciati nei mesi scorsi, sottolineando soprattutto l’andamento positivo del mercato del lavoro. Nella solita nota mensile, l’istituto di statistica ha fatto notare che “In Italia si consolida la crescita economica con segnali positivi diffusi a livello settoriale e sul mercato del lavoro”.

L’ondata positiva di ripresa si fa sentire sia sui consumatori che sulle imprese, che apparentemente sembrerebbero più propense ad investire e spendere per risollevarsi, incrementando di conseguenza la ruota della crescita economica.

Istat, in Europa come in America

Lo studio evidenzia dati positivi non solo per l’Italia ma per l’intera Eurozona. In particolare, nello studio pubblicato nei giorni scorsi si evidenzia che “Nel secondo trimestre l’economia statunitense e quella europea crescono allo stesso ritmo, in un contesto di espansione del commercio mondiale”.

Il dato migliore riguarda però il mercato del lavoro. Dopo il periodo di stallo registrato nel mese di maggio, finalmente la situazione sembra essersi sbloccata. Inoltre l’andamento positivo è atteso proseguire nel breve periodo. La nota evidenzia infatti che “le attese sull’occupazione per i prossimi mesi mantengono un orientamento positivo più accentuato nell’ultimo mese per le imprese manifatturiere e per quelle delle costruzioni”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFondi pensione, adesioni in crescita
Articolo successivoBuoni pasto, rivoluzione in arrivo
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO