Nuovo Isee, in vigore dal 1 gennaio

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

arton23948Dal primo gennaio è partito il nuovo modello Isee, rimodernato in seguito all’approvazione della riforma del reddito equivalente. Il modello Isee è in poche parole un indicatore della ricchezza e dei redditi posseduti dalle famiglie in base al quale vengono erogate le prestazioni sociali e assegnati gli sgravi fiscali.

Il nuovo Isee è il modello attraverso cui accedere a tutte le agevolazioni fiscali disponibili a livello di territorio nazionale, dal nuovissimo bonus bebè a possibili sgravi Imu applicabili sulle abitazioni principali.

Banner Maggio 2017 300 x 250

Il nuovo modello Isee potrà essere compilato direttamente online sul sito dell’inps, atraverso un semplice modulo precompilato già caricato sul sito.

Una delle novità del nuovo Isee riguarda la possibilità di compilare la dichiarazione in modo differente a seconda della prestazione per cui si richiede. Esiste infatti un modello Isee ordinario, uno per l’Università, quello sociosanitario, l’Isee sociosanitario-residenze, quello dedicato a minorenni con genitori non coniugati e non conviventi e l’Isee corrente.

L’Isee sarà discriminante anche per stabilire l’importo del nuovo assegno di disoccupazione, Asdi, previsto dal Jobs Act, e destinato ad essere versato agli ex dipendenti che hanno perso il lavoro e hanno fruito dell’indennità di disoccupazione  per tutta la sua sua durata senza trovare un nuovo lavoro. L’assegno verrà riconosciuto a coloro che si trovano  in una condizione economica di bisogno identificata dall’Isee.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO