Immatricolazioni auto, in crescita a marzo

mercato auto
Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Anche il mese di marzo si conclude positivamente per il mercato delle immatricolazioni automobili, che fa segnare un ottimo +17.4%  riconfermando l’incremento registrato nel primo mese dell’anno in corso, sebbene un po’ più contenuto dell’impensabile +27.3% che era stato registrato nei 29 giorni che costituivano il mese di febbraio.

Concluso il primo trimestre dell’anno possiamo affermare che nel complesso le vendite nel settore automobilistico sono cresciute del 20.8% rispetto a quanto registrato nello stesso periodo lo scorso anno. A partire dall’inizio dell’anno sono state immatricolate ben 519.123 nuove auto.

Banner Maggio 2017 300 x 250

Viene quindi mantenuta la crescita che era già stata evidenziata lo scorso anno con ben 1.547.872 nuove immatricolazioni pari al 15,8% di crescita. Mantenendo il progresso costante registrato in questo primo trimestre, secondo alcune stime si potrebbe anche toccare il record ambizioso di 1,8 milioni di nuove immatricolazioni auto nel corso del 2016.

Lasciando da parte i numeri, quello che appare evidente è la costanza nella crescita segno evidente che qualcosa sta cambiando. Finalmente una nuova aria di freschezza per il settore automobilistico, considerando che attualmente almeno un terzo delle automobili in circolazione ha maturato un’anzianità di 10-15 anni.

Spaccato della crescita di immatricolazioni auto

La notizia più interessante è il fatto di aver registrato il maggior incremento nelle vendite ai privati con un incremento del 26.2% a marzo. Inoltre le vendite sono incrementate anche e soprattutto nel Centro Sud d’Italia, notoriamente la zona in cui le auto in circolazione sono sicuramente le più anziane d’Italia. Qui la crescita si è attestata tra il +24,8 e il +28,5%, crescita che nell’intero trimestre si è attestata sul +30%.

La chiave del successo va sicuramente ricercata nelle campagne atte a informare circa i consumi eccessivi delle auto più datate e nei divieti imposti alle auto euro 3 (senza contare la pericolosità). Sicuramente molto hanno fatto anche le campagne pubblicitarie di marchi storici come Fiat, che ha incrementato le sue vendite del 29,53% risultando il marchio con il maggior numero di nuove immatricolazioni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTaglio incentivi lavoro, 97 mila unità lavorative in meno
Articolo successivoSocial lending, arrivano i prestiti peer-to-peer
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO