Evasione fiscale, scattano i controlli

Evasione fiscale, scattano i controlli della Guardia di Finanza e dell’Agenzia delle Entrate.
Si aspetta una primavera dura per gli evasori, l’Agenzia delle entrate e la Guardia di Finanza stanno predisponendo una serie di strumenti che consentirà un controllo a tappeto del territorio, contro l’evasione fiscale scattano i controlli.

Gli strumenti a disposizione del Fisco sono il redditometro potenziato, una mega banca dati per monitorare i movimenti bancari, il tutoraggio per chi fattura più di 100 milioni e gli accertamenti esecutivi di Equitalia.

La banca dati che serve per monitorare i movimenti bancari è stata introdotta dal decreto salva Italia ed obbliga banche, assicurazioni ed operatori finanziari a comunicare presso la rete telematica dell’anagrafe tributaria, i dati relativi ai rapporti relativi ai movimenti di denaro; si tratta di una sorta di grande fratello che consentirà al Fisco di vederci chiaro.

E’ previsto anche un tutor per le imprese che fatturano 100 milioni oltre ad un redditometro potenziato che consentirà di confrontare quanto dichiarato dai contribuenti con il tenore di vita degli stessi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO