Enelpremia Wow, occhio all’addebito

20050818 - ROMA - ECO - PETROLIO: CONSUMATORI,MAXI-STANGATA DA 500 EURO PER FAMIGLIE - CONTATORI ENEL PER IL CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA, Le associazioni dei consumatori hanno stimato una maxi-stangata di 500 euro per le famiglie , in conseguenza del caro petrolio, che ieri ha raggiunto 62 dollari al barile. Gli aumenti riguarderanno benzina, gasolio, luce, gas, riscaldamento. FOLCO LANCIA - ANSA/ ARCHIVIO - I54

Gli utenti Enel Energia iscritti al programma Enelpremia Wow avrebbero, teoricamente, dovuto usufruire di uno sconto in bolletta.

A causa di un errore al sistema informatico, il bonus si è invece misteriosamente tramutato in un addebito. Coloro che hanno sottoscritto il programma fedeltà farebbero meglio quindi a verificare la propria bolletta del gas. Potrebbero infatti trovarsi fatturata la voce relativa al suddetto bonus.

Enelpremia wow, basta aprire un reclamo

I casi in tutta Italia dovrebbero essere una decina. Inoltre ad essere coinvolti dovrebbero essere esclusivamente gli utenti con una fornitura gas attiva. Coloro che hanno richiesto lo sconto di 5 o 10 euro in fattura farebbero comunque meglio a fare una verifica sotto la voce “Altre partite non soggette a Iva”. Sebbene la compagnia abbia confermato l’errore, in seguito a numerose segnalazione arrivate ai call center, non emetterà rimborsi in automatico. Dovrà essere il cliente quindi a verificare l’errato addebito in fattura. In caso affermativo dovrà quindi prodigarsi ad aprire un reclamo, in seguito al quale riceverà un rimborso sulla prossima bolletta.

Per i casi evidenziati dall’enel, gli utenti sono invece stati informati a mezzo mail o sms dell’errore ed invitati a non pagare la bolletta. Sarà infatti mandata una di rettifica con lo sconto applicato correttamente. Nel caso di addebito automatico sul conto sarà accreditato l’importo corretto sulla prossima bolletta.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAssunzioni poste, si cercano consulenti a tempo indeterminato
Articolo successivoLavoratori all’estero, arriva la tassa per rimpatriarli
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO