Economia italiana in miglioramento

L’economia italiana comincia a dare dei flebili segnali di miglioramento. E’ quanto sottolinea il recente rapporto diffuso da flitch che prevede “una timida crescita del Pil “.

Il rapporto ha infatti analizzato gli andamenti economici di tutti quei Paesi europei che sono stati particolarmente provati dalla crisi economica e che hanno subito i maggiori danni e le più grandi perdite monetarie nel corso di questi ultimi anni.

In particolare, a mostrare dei lievi segnali di rimonta, oltre all’Italia è l’economia di Grecia e Portogallo. Il rapporto diffuso da flitch ha preso in considerazione anche alcuni dei settori economici particolarmente provati dal 2007, anno considerato di inizio della crisi, fino ad oggi. Sembra che anche il mercato immobiliare sia pronto a riprendere la crescita abbandonata ormai molto tempo fa, ma è ancora troppo presto per poter parlare con assoluta certezza di vera e propria ripresa. Secondo le stime infatti, sebbene nell’ultimo periodo la correzione dei prezzi delle case in Italia abbia iniziato a rallentare, i prezzi degli immobili in Italia sono destinati a scendere ancora fino a toccare picchi imprevisti del -7%.

La colpa sicuramente è anche delle banche che sono sempre più restie a concedere mutui alle famiglie che ancora sono decise ad investire sul mattone, ritenendo insufficienti le garanzie fornite.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO