Consumi delle famiglie in calo

Consumi delle famiglie in calo e conseguente calo del mercato del credito con una diminuzione della richiesta di mutui.
La crisi economica frena i consumi delle famiglie e tutti i settori risentono di questo rallentamento, non fa eccezione il mercato del credito dove si registra una diminuzione della richiesta di mutui.

Nel 2011 le erogazioni di mutui registrano una diminuzione intorno all’8%, il mercato immobiliare non accenna a riprendersi e si teme che l’introduzione dell’Imu sia un’ulteriore fattore che frenerà l’acquisto di immobili.

Tutto questo comporta un dissesto degli equilibri economici di un Paese e il pericolo che il Sistema Banca cominci a vacillare, il timido ottimismo che i mercati finanziari mostrano dopo il cambio di Governo fa sperare che la situazione cambi, tutto nelle mani di Monti e di team di tecnici a cui sostanzialmente è affidata la salvezza dell’Italia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO