Carburanti, prezzi in forte crescita

I prezzi carburante sono in forte crescita. Alla luce dei dati forniti dall’osservatorio del Mise, GPL, benzina e diesel starebbero per subire una repentina impennata dei prezzi offerti al pubblico.

Le reti di distribuzione italiane starebbero infatti proprio in questi giorni pensando ad una rimodulazione generalizzata dei prezzi, chiaramente al rialzo.

Carburanti, prezzi in crescita dopo le festività

Dopo l’inaspettata tregua del periodo festivo, in cui gli italiani hanno tutto sommato potuto fare rifornimento a prezzi ragionevoli, arriva una triste ondata di rincari.
Al momento la benzina viene venduta mediamente a 1,728 euro mentre il Diesel a 1,624 euro. Il GPL, invece, da 0,608 a 0,602 euro per la modalità servito. Il valore medio per benzina e diesel è rispettivamente di 1,593 euro al litro e 1,487 euro .

In questi giorni ci si aspettano aumenti  entro 0,5 cent/litro in più. 

Per ora però non si possono fare previsione che vadano oltre la settimana in corso, dal momento che il mercato dei petroli è piuttosto incerto e variabile. Tutto dipenderà dunque dalle oscillazioni che subirà il petrolio nei prossimi giorni.

Intanto Massimiliano Donal, presidente dell’unione Nazionale Consumatori, ha dichiarato “No a speculazioni sul rientro degli italiani o a rialzi dei carburanti legati al raid Usa a Baghdad. Non c’è alcun motivo per il balzo del petrolio già registrato in alcune Borse. Per ora, infatti, non c’è stato alcun annuncio da parte degli iraniani sul lato dell’offerta di petrolio. È prematuro anche parlare di venti di guerra o di escalation militari o, comunque, operare ed intervenire sui mercati come se la guerra fosse già alle porte”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteChiusura unilaterale conto corrente, azione possibile
Articolo successivoScontrini telematici, come partecipare alla lotteria
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO