Bonus merito, risorse anche per i precari

concorso scuola

Le risorse messe a disposizione per il bonus merito potrebbero essere sufficienti ad estendere il beneficio anche ai docenti precari. Proprio nei giorni scorsi infatti il ministero dell’istruzione ha cominciato ad assegnare le risorse alle scuole. La ripartizione avverrà sulla base dell’intesa Miur-Sindacati siglata il 25 giugno 2018.

Le risorse, secondo alcune indiscrezioni provenienti dai principali sindacati di categoria, arriveranno alle scuole tra fine agosto e inizio settembre.

Bonus merito, assegnato anche ai precari

Tra le novità più importanti che riguardano il bonus merito c’è sicuramente la possibilità che esso venga assegnato anche ai precari. Secondo quanto chiarito dallo stesso ministro Bussetti, anche i docenti assunti con contratto a tempo determinato potranno usufruire del beneficio.

Le risorse saranno distribuite nella misura dell’80% in proporzione al numero di posti relativi alla dotazione organica del personale docente di ogni scuola; nella misura del 20% sulla base di fattori di complessità delle istituzioni scolastiche e delle aree soggette a maggiore rischio educativo.

La cifra complessiva si è però ridotta arrivando a circa l’80% di quando elargito negli anni precedenti. Si è passati da 200 milioni annui a 130 milioni che saranno distribuiti nel 2018. Ovviamente parliamo di somme complessive che dovranno essere poi suddivise tra tutte le scuole e tra tutti gli aventi diritto

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato tutelato, rimarrà attivo fino al 2020
Articolo successivoBilancio, flat tax e reddito cittadinanza possibili
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO