Bonus assunzioni, per under 35 resteranno fino al 2020

I bonus assunzioni per gli under 35 saranno coinvolti da una proroga che li manterrà attivi fino al 2020.

Si tratta di uno dei tanti emendamenti che andranno ad arricchire il tanto chiacchierato “Decreto Dignità”. Le imprese che assumeranno un giovane under 35 con contratto a tutele crescenti, potranno ottenere degli sgravi contributivi. In particolare potranno continuare a beneficiare di sgravi al 50% fino al 2020.

Bonus assunzioni, sarà finanziato dal gioco

Ma da dove deriveranno le risorse utili a mantenere attivo il bonus per altri due anni? A finanziare l’ambizioso progetto saranno  le maggiori entrate attese grazie all’aumento del prelievo sui giochi (Preu).

Le aziende che rispetteranno i requisiti richiesti potranno usufruire di una somma massima di 3000 euro  e per un massimo di tre anni dalla data di assunzione.

Secondo la normativa vigente dal 2019 il beneficio sarebbe potuto essere erogato solo per gli under 30. Grazie invece all’emendamento previsto dal decreto dignità la normativa rimarrà invariata per almeno altri due anni. Si tratta sicuramente di una notizia gradita a coloro che ormai si trovavano al limite dell’età anagrafica e che quindi vedevano scomparire una possibilità lavorativa a causa della propria “età avanzata”.

Chiaramente per conoscere i dettagli di applicazione del bonus occorrerà, come sempre, attendere la stesura del testo di conversione in legge del Decreto Dignità.

CONDIVIDI
Articolo precedentePostepay e Bancoposta, nuovo metodo antitruffa
Articolo successivoBonus amianto, ecco come funzionerà
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO