Bollo auto, quando va in prescrizione

Il bollo auto, così come tutti i tributi, dopo un certo periodo dal mancato pagamento cade in prescrizione.

I termini entro cui un tributo non pagato possono essere considerati caduti in prescrizione sono variabili a seconda della tipologia d tributo considerata.

Il bollo auto si aggiudica il primato tra le tasse che gli italiani tendono a non pagare. Non sempre si tratta di una volontà diretta ad evadere il pagamento, molto spesso si tratta più semplicemente di dimenticanza.

Per il bollo auto il periodo di prescrizione è inferiore alla maggior parte dei tributi. La prescrizione delle morosità solitamente scatta infatti dopo il quinto anno dal mancato pagamento, ma nel caso del bollo questa si ha già dopo il terzo anno.

Se quindi avete dimenticato di versare il bollo auto quest’anno e dimenticate di farlo anche nei prossimi anni, dopo il  31 dicembre 2021 potrete stare tranquilli che nessuno potrà venire a chiedervi la somma non versata.

Bollo auto, prescrizione dopo il terzo anno

Il bollo auto cade in prescrizione dopo 3 anni ma è difficile che in tutto questo tempo nessuno vi notifichi la morosità in atto. Nel caso esiste un modo rapido ed economico per provvedere immediatamente a regolarizzare il pagamento. Da quest’anno è infatti attivo PagoPa. Si tratta di un metodo di pagamento online che può sfruttare l’ e-banking, oppure il circuito Satispay attraverso tabacchi e sportelli bancomat delle banche di appartenenza.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBollette morosi, pagheremo 2 euro in più
Articolo successivoWelfare, si parte con la raccolta firme
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO