Bollette terremotati, proroga fino al 2020

Lo stop delle bollette terremotati è stato prorogato fino al 2020.

La sospensione riguarda le fatture relative ad energia elettrica, gas, e acqua. E’ rivolta a famiglie e piccole imprese che sono rimaste coinvolti dai sismi avvenuti dal 24 agosto 2016 in poi. Ad annunciarlo è stato, nel corso della scorsa settimana, Arera, Autorità di regolazione per Energia, Reti e Ambiente. si attuano dunque le ulteriori novità previste dalle leggi 89 e 108 del 2018 a favore delle zone terremotate.

Bollette terremotati, chi ne ha diritto

La sospensione del pagamento si estende a coloro che hanno dichiarato l’inagibilità del fabbricato. La sospensione, prima prevista fino al 1 gennaio 2019, viene dunque estesa al 1 gennaio 2020.

Inoltre, per le utenze delle abitazioni situate nelle “zone rosse”, ovvero colpite dal terremoto del Centro Italia, è stato previsto che la sospensione dei pagamenti sia prolungata sino al 31 dicembre 2020. L’estensione è in tal caso automatica, a prescindere dalla dichiarazione di inagibilità dell’immobile in cui si trova l’utenza/fornitura colpita.

Sempre per l’utenza di questa zona è prevista anche l’esenzione dal pagamento delle componenti a copertura dei costi del servizio di rete, degli oneri generali e delle ulteriori componenti. Per le bollette del servizio idrico integrato l’esenzione riguarda il pagamento di tutti i corrispettivi relativi ai servizi di acquedotto, fognatura e depurazione e dalle relative componenti di perequazione.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFatturazione elettronica, sanzioni bloccate fino a settembre
Articolo successivoCarburanti, corsa al ribasso
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO