Baratto amministrativo, alternativa a tasse e multe

imageSi chiama Baratto Amministrativo, la nuova trovata suggerita dai consiglieri comunali della lista Civica per Sacile-Ceraolo sindaco, che potrebbe fornire ai cittadini impossibilitati a pagare multe e tasse una valida alternativa che impedirebbe loro di diventare evasori fiscali.

Sembra infatti che nel comune di Sacile, nella regione Veneto, i cittadini abbiano accumulato un esorbitante debito nei confronti del Comune per multe, tributi, tasse e rette non pagate.

Con il Baratto amministrativo, spiega l’ex onorevole Isidoro Gottardo, primo firmatario della mozione  “si dà la possibilità ad un cittadino o a un gruppo di cittadini di estinguere il debito maturato verso il Comune svolgendo un lavoro utile alla comunità che la municipalità non è in grado di adempiere.”

«Con il baratto amministrativo – aggiunge Gottardo – si dà la possibilità di estinguere il debito a quanti vogliono comunque onorare il dovuto evitando la riscossione fatta attraverso Equitalia attraverso un servizio socialmente utile come può essere la manutenzione di prati e strade, edifici o manufatti oppure altre prestazioni a carattere sociale».

Sembra dunque una soluzione più che equa che potrebbe incontrare il benestare di comune e cittadini, attraverso un supporto reciproco che consenta di incontrarsi a metà strada, favorendo soprattutto quanto non riescono a sopportare il pesante carico fiscale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO