Attività di pubblica utilità, tra le clausole del reddito di cittadinanza

Tra le clausole previste per poter usufruire del reddito di cittadinanza, compare anche la disponibilità a prestare attività di pubblica utilità.

Il reddito di cittadinanza è infatti finalizzato a formare i soggetti interessati con il fine di favorirne l’inserimento lavorativo. A tal proposito per poter usufruire dei benefici occorrerà rispettare alcuni requisiti richiesti. Tra questi chiaramente la disponibilità a frequentare corsi di formazione nel periodo in cui si usufruisce del beneficio.

Attività di pubblica utilità, requisito indispensabile

Inoltre ai candidati si richiede anche disponibilità a prestare attività di pubblica utilità, qualora richiesto. Altro aspetto fondamentale riguarda anche la possibilità di rifiutare eventuali incarichi trovati mediante l’ufficio di collocamento. Si potrà infatti rifiutare l’incarico per un numero massimo di volte oltre il quale decade il diritto di poter ancora usufruire del reddito di cittadinanza.

Chiaramente il tutto deve anche ottenere la conferma ufficiale del governo che non dovrebbe comunque tardare ad arrivare.

Diverse saranno anche le clausole previste per evitare che il reddito di cittadinanza faccia gola a molti furbetti che allo stato attuale non avrebbero diritto di accedere al beneficio. Occorre infatti scoraggiare coloro che vedono il reddito di cittadinanza come una misura di sostegno a coloro che non hanno voglia di fare o impegnarsi nella ricerca attiva di una occupazione.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEnel, pronta a ristrutturare le nostre abitazioni
Articolo successivoQuota 100 e assegno sociale, tra le misure più attese
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO