Assunzioni poste, requisiti richiesti

Le assunzioni poste arriveranno a toccare quota 7500 entro il prossimo anno. Nuovi posti di lavoro resi possibili anche grazie alla riforma della legge Fornero e agli investimenti previsti dalla nuova legge di bilancio. Si tratta infatti di due tasselli fondamentali per rendere possibile il necessario turn over  generazionale e favorire le assunzioni dei più giovani.

Inizialmente l’obiettivo dei 7500 nuovi posti era stato fissato per il 2020, ma le nuove riforme consentiranno un’accelerata sui tempi. Va detto però che non si tratta interamente di nuovi posti di lavoro, la quota dei 7500 posti include anche la stabilizzazione dei rapporti a tempo determinato e la conversione dei contratti part-time in full-time.

Assunzioni poste, requisiti richiesti

Al momento ad esempio sono aperte le candidature per la ricerca di magazzinieri da impiegare nella sezione SDA Express Courrier. Il personale scelto sarà impiegato presso la sede di Padova con contratto a tempo determinato per la durata di 6 mesi. I requisiti richiesti prevedono esperienza pregressa in attività di magazzino. Inoltre titolo preferenziale è costituito dal possesso di patentino per l’uso di muletti e altri apparecchi per trasporto merci. Il candidato deve essere disponibile a lavorare anche in orari notturni e in full time dal lunedì al sabato.

La candidatura va come al solito inviata accedendo al sito web di poste, nella sezione “lavora con noi”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteQuota 100, attenzione alle penalizzazioni
Articolo successivoNaspi bloccata o sospesa, cosa fare
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO