Agenzia delle entrate, 100 mila lettere di riscossione in arrivo

Molti italiani potrebbero cambiare i propri piani per le vacanze quest’anno e la causa è ancora una volta da ricercare nell’ Agenzia delle entrate che, secondo alcune indiscrezioni, proprio in questi giorni inoltrerà delle lettere di riscossione per coloro che hanno degli insoluti in sospeso.

Per il momento si parla di 100 mila lettere sul punto di essere inoltrate e che dovrebbero giungere a casa degli italiani entro i prossimi giorni, ma sembra sia stata programmata la spedizione di altrettante lettere da inoltrare più in là per un totale di 210 mila buste complessive.

Le buste prenderanno di mira i cittadini che non avevano affatto presentato la dichiarazione dei redditi negli scorsi anni, pur dovendolo fare, o che hanno dichiarato meno di quanto avrebbero dovuto. Non bisogna però temere il recapito perchè si tratta di un aiuto offerto dall’Agenzia delle entrate per cercare a tutti gli autori delle sviste di mettersi in regola, a fronte di un pagamento di sanzioni ridotte evitando così di vedersi recapitare le ben più temute cartelle di Equitalia.

Le buste conterranno semplicemente informazioni per mettersi in regola facendo una dichiarazione integrativa e pagando, ammettendo le sviste, con il pagamento di sanzioni ridotte rispetto a quelle che si dovrebbero pagare con l’avvio dell’accertamento classico.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSaldi, caccia allo sconto
Articolo successivoOpzione donna prorogata, ma conviene?
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO