Accensione mutuo, il periodo ottimale volge al termine

Se siete intensionati all’accensione mutuo, fareste meglio ad affrettarvi. Sembra infatti che il periodo propizio per poter usufruire di tassi a dir poco vantaggiosi sta rapidamente volgendo al termine. Lo spread sta infatti facendo rapidamente risalire i tassi applicati dagli istituti di credito. E’ difficile prevedere dunque per quanto tempo questi rimarranno ancora accettabili e sostenibili.

Secondo l’esperto e direttore di Marketing di Mutuionline lo spread “sale perché il mercato in generale valuta i rischi legati al sistema Italia, che devono essere remunerati con un maggiore tasso di interesse”.

Accensione mutuo, tassi in crescita a causa dello spread

Lo spread causa indirettamente tassi meno vantaggiosi per i mutuatari. Il motivo è la perdita di potere provocata sui titoli di stato. Di conseguenza le banche perdono capitale, che cercano di recuperare mediante i finanziamenti elargiti.

L’incidenza maggiore è evidenziata su Euribor e Irs, che in sostanza rappresentano il frutto delle relazioni interbancarie tra banche di diversi Paesi

Intanto l’esperto sottolinea che non si possono ancora fare pronostici sull’andamento futuro. Va però precisato che “Il mercato inizia a prenderne atto in maniera più stabile, ci si rende conto che non si tratta solo di un incidente di percorso, ma che si sta prendendo una direzione negativa, e allora vanno rivisti i parametri in negativo”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTasse auto, ci rimettono le auto familiari
Articolo successivoMedici precari, nuovi scioperi in arrivo
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO