Abi e associazioni consumatori: Più sicurezze per chi sottoscrive un mutuo

L’Associazione Bancaria Italiana ha inviato una comunicazione alle associazioni di consumatori (Adiconsum, Adoc Adusbef,Altroconsumo solo per fare degli esempi) invitandole a partecipare ad un confronto sul tema del mutuo per l’acquisto della casa. Si tratta di un tema difficile che merita di essere approfondito dalle parti per evitare problemi inutili e cercare di risolvere quelli che già effettivamente sono presenti. Anche l’Abi è concorde nel ritenere che si debbano dare più informazioni e con maggiore chiarezza al momento dell’accensione di un mutuo, impegno che si protrarrà per decenni e che andrà ad intaccare le tasche del consumatore.

Oltre a far riflettere chi chiede un mutuo sul tipo di contratto, in particolare eligendo il tasso fisso o variabile sono necessarie informazioni anche suglistrumenti di salvaguardia che le banche mettono a disposizione dei propri clienti, fanno parte di essi ad esempio assicurazioni o meccanismi di tutela in caso di oscillazione eccessiva dell’importo della rata del mutuo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO